I sistemi di storage Etneo sono basati su prodotti affidabili e che hanno fatto la loro storia nei primi impianti ad isola fotovoltaici, ovvero prima dell’arrivo dei vari conti energia. Le due marche utilizzate e proposte sono Schneider electric e Studer, l’elettronica di potenza degli inverter è sinonimo di garanzia e qualità nonchè di longevità.

Di seguito alcune peculiarità dei prodotti:

  • Tutti gli inverter Schneider sono in grado di gestire picchi di potenza per quasi il doppio della potenza nominale per periodi di tempo da 1 a 30 minuti, ciò consente di lavorare ottimamente in presenza di motori, pompe, apparati che all’accensione hanno consumi molto elevati.
  • Le macchine Conext SW ed XW+ sono parallelabili sia in monofase che in trifase e lavorano con gli altri apparati del sistema tramite connessione modbus, cosa che li rende gestibili contemporaneamente da un unico pannello di controllo.
  • Tutti gli inverter Studer sono dotati di sistema certificato «Boost» grazie al quale prelevano da rete elettrica solamente la quota di energia mancante per l’alimentazione dei carichi, inoltre qualunque macchina consente passaggio di corrente fino a 50A: ad esempio l’inverter 2,6kW può consentire un passaggio di energia fino ad 11kW e quindi può essere installato anche su impianti fv esistenti da 6kW.
  • Tutti i quadri per retrofit sono precablati e completi di tutti gli accessori monitoraggio impianto incluso, va aggiunto solamente un differenziale esterno in base alla tipologia di impianto fotovoltaico esistente.