Nuovi prodotti Robotica

Qui potrai trovare un'anteprima dei nuovi prodotti della sezione Robotica di Etneo Italia

Robot antropomorfi Comau 6 assi

comau 6 assi

Nuovi prodotti Energia

Qui potrai trovare un'anteprima dei nuovi prodotti della sezione Energia di Etneo Italia

lampione ibrido

lampione ibrido
TURBINA DS300 2017-09-21T12:28:34+00:00

  DS300W

  PANORAMICA-PRODOTTO        DATI-TECNICI        QUANTO-PRODUCE        DOWNLOAD        CARATTERISTICHE        APPLICAZIONI         INSTALLAZIONI

L’ibrida unica nel mercato micro eolico

La turbina DS300 è un generatore micro eolico ad asse verticale, da 300W di potenza, combina nella sua struttura un duplice sistema composto da lame di Darrieus che garantiscono elevata efficienza e da lame Savonius che consentono l’attivazione del sistema con venti molto deboli. Questo mix di tecnologie rende il prodotto Hi-VAWT altamente innovativo: dotato di controller in grado di gestire la massima potenza in batteria e generatore direct drive a magneti permanenti.

Tali turbine sono costruite secondo le certificazione IEC 61400-2, fattore molto importante per generatori di piccola potenza. Dimensioni molto contenute, peso di soli 25Kg, silenziosità,  sono le caratteristiche che rendono questo aerogeneratore la soluzione perfetta per l’integrazione con impianti fotovoltaici residenziali con tecnologia di accumulo in batterie a 24V.

1,24m DIAMETRO

1,06m ALTEZZA

25,5Kg PESO

DATI TECNICI

Specifiche tecniche dettagliate micro turbina DS300

Numero di pale

Tipologia di pale

Generatore

Potenza nominale

Tensione

Classe di vento

Area spazzata

Peso

Velocità di cut-in

Velocità nominale

Velocità di cut-off

Trasmissione

Controllo di potenza

Frenatura e protezione

Controller

Rumorosità

Tipologia di palo

3

4 Savonius e 3 Darrieus

Trifase a magneti permanenti

300W

24V

CLASS III IEC 61400-2

0,9m2

25,5Kg

2,2m/s

13,5m/s

15,5m/s

Direct Drive

Curva MPPT del generatore

Dump-load automatico e freno short-circuit

24V per carica batterie

Max. 50dBa

Conico poligonale 4-6mt

CURVE DI PRODUZIONE

Curva di potenza secondo la certificazione IEC 61400-2

Perfetta per venti deboli ed efficiente per venti forti

Il micro generatore DS300 si distingue, nel mercato del micro eolico, dai moltissimi prodotti cinesi a basso costo, dalle numerose turbine realizzate in laboratorio e mai uscite in campo aperto, grazie al doppio rotore, alla presenza dell’ammortizzatore, ai materiali utilizzati, alle certificazioni ottenute.

CARATTERISTICHE MECCANICHE

Tecnologia Ibrida Unica

La turbina con doppio rotore che agevola l’avviamento con la brezza di vento ed aumenta esponenzialmente con i venti medio forti fino a 15,5 m/s. Certificata IEC 61400-2 in Corea del Sud

  • A: lame Darrieus realizzate in alluminio, con curva alare ad arco, per distribuire al meglio la forza di tensione, per ottimizzare la cattura del vento ed aumentare la produzione di energia.

  • B1: piastra d fissaggio superiore delle lame Darrieus, la connessione delle pale è stata concepita per eliminare le possibili rotture con venti molto forti e ridurre le possibilità di danneggiamento del generatore in caso di rottura pala.

  • B2: lame Savonius, perfette in quanto orientate sui quattro punti cardinale per captare il vento da qualsiasi direzione, senza necessità di orientamento del rotore.

  • B3: asse verticale della turbina, costruito in acciaio di tipo ASTM A283 grade D (più noto come SS400) idoneo a lavorare con temperature di -2o∼+40°C.

  • B4: generatore a magneti permanenti di tipo direct drive, cuscinetti con elevata resistenza alle alte teperature, caratteristica fondamentale per lavorare con venti forti costanti, dove lo stress meccanico è molto forte.

  • B5: piastra d fissaggio inferiore delle lame Darrieus, la connessione delle pale è stata concepita per eliminare le possibili rotture con venti molto forti e ridurre le possibilità di danneggiamento del generatore in caso di rottura pala.

  • B6: cavi del generatore trifase R/S/T predisposti per la connessione a controller di carica batterie oppure inverter di rete.

  • B7: ammortizzatore, componente fondamentale per ridurre al minimo le vibrazioni e quindi la rumorosità della turbina.

  • B8: filo di sovratensione per il freno manuale da saldare al palo con relativo supporto a “C”.

  • C1-2-3-7.1-7.2-8.1: viteria varia per connessioni lame Darrieus, flangia della turbina al palo.

POSSIBILI APPLICAZIONI

STORAGE OFF-GRID TRIFASE

  • 1: Turbina eolica da 300W

  • 2: Controller eolico con gestione curva di potenza, carica delle batterie e protezione turbina e frenatura

  • 3: Box di storage per connessione impianto fv e controllo pacco batterie e parallelo con la rete elettrica

  • 4: Pacco batterie iombo GEL ermetiche da 2V tipo OPZV, possibile anche alternativa al Litio tipo LiFePO4 da 12V 160Ah

  • 5: Opzionale gruppo elettrogeno direttamente connesso al box di storage

  • 6: Pannelli fotovoltaici direttamente connessi al regolatore di carica del box di storage

STORAGE OFF-GRID MONOFASE

  • 1: Turbina eolica da 300W

  • 2: Controller eolico con gestione curva di potenza, carica delle batterie e protezione turbina e frenatura

  • 3: Box di storage per connessione impianto fv e controllo pacco batterie e parallelo con la rete elettrica

  • 4: Pacco batterie Piombo GEL ermetiche da 2V tipo OPZV, possibile anche alternativa al LItio di tipo LiFePO4 da 12V 160Ah

  • 5: Opzionale gruppo elettrogeno direttamente connesso al box di storage

  • 6: Pannelli fotovoltaici direttamente connessi al regolatore di carica del box di storage

ESEMPI DI INSTALLAZIONI

DS300 a parete

Installazione di 1 turbina da 300W con struttura architettonica in appoggio a parete, la struttura metallica segue le curve alari delle pale Darrieus della turbina per un design personalizzato su richiesta.

DS300 multiple

Installazione di 3 turbine da 300W in struttura architettonica curva, meccanica leggera e poco impattante per installare più generatori sulla stessa torre con minor spazio occupato a terra.

DS300 su tetto

Installazione di 1 turbina da 300W in abbinamento ad impianto fotovoltaico, data l’impossibilità di forare il tetto si è proceduto sfruttando la parte in cemento armato più robusta del parapetto.